Governare la trasformazione digitale in azienda. Tra Scilla e Cariddi*

La trasformazione digitale delle imprese, delle pubbliche amministrazioni, delle associazioni, ha confini che si intrecciano e si confondono con la trasformazione delle nostre vite di cittadini, di membri di comunità, di componenti di famiglie e di persone vere. Con le tecnologie digitali cambiano le organizzazioni, cambia il lavoro e cambiamo noi. Ma non ci sono deterministici effetti organizzativi e sociali delle tecnologie.

Continue Reading

Visione e leadership: la via che ho seguito nella strategia di digitalizzazione

La visione è importante in una strategia di digitalizzazione tesa a rompere alcuni schemi consolidatisi nel tempo. Serviva senza dubbio per coinvolgere coloro che dovevano operare come agenti del cambiamento
Quando il Direttore Generale mi affidò l’incarico di guidare l’allora Direzione Centrale per i Servizi Informativi e le Telecomunicazioni, il mandato ricevuto fu quello di condurre la Direzione oltre un bivio, imboccando uno dei due percorsi alternativi prospettati.

Continue Reading

La questione organizzativa. Per fare in modo che le cose accadano *

Siamo quotidianamente colpiti da notizie sulle emergenze nazionali: economia stagnante, crescente divario fra Nord e Sud, crisi e fallimenti delle imprese, abnorme disoccupazione giovanile, crescita delle disuguaglianze e della povertà, immigrazione ed emigrazione fuori controllo, corruzione, lentezza della giustizia, costi e qualità della sanità, degrado e minacce ai beni ambientali e culturali, scuole e università agli ultimi posti in Europa, criminalità organizzata e molte altre. Quasi tutte queste emergenze hanno la loro causa originaria nelle inadeguatezze delle organizzazioni che avrebbero la responsabilità di prevenirle e gestirle e nella loro scarsa capacità di cambiamento e innovazione.

Continue Reading

Pensavo fosse Futuro invece era un calesse

Il coronavirus ha impartito alle aziende e alla società tre indimenticabili lezioni. La prima: "Mai parlare di Futuro se non lo stai vivendo per davvero". E' bastato un virus per riportare indietro l'orologio della Storia di cento anni, nel giro di qualche settimana. All'epoca dell' "influenza spagnola" (1918-19) non c'erano il Digitale, l'Intelligenza Artificiale, gli Algoritmi, le Learning Machines, i Big Data e gli Analytics. E di "Disruptive" c'era stata soltanto la Prima Guerra Mondiale. Per un momento, ho pensato che, una volta isolato il virus, i dati venissero inseriti in un sistema di "Deep Learning" e di lì a poco uscisse fuori, quasi per magia, la formula del vaccino.

Continue Reading

Storytelling

Ovvero come una narrazione e la sua ripetizione ci portano a vedere e far vedere realtà parallele.
Storytelling sta per atto di narrare, in italiano narrazione. Narrazione potrebbe sembrare un sinonimo di romanzo o più in generale letteratura, una reminescenza da antologia scolastica. Storytelling invece è termine più suggestivo, sebbene non se ne comprenda il significato, anzi forse proprio per questo motivo. Suona come una parola sciocca, letteralmente priva di sugo come una porzione di spaghetti sconditi, serviti in un piatto sul cui fondo si è depositata un poco di acqua di cottura.

Continue Reading

L’analisi del gap valoriale per metafore

Con il Direttore riflettemmo sulle condizioni necessarie per sostenere quel Cambiamento in un contesto a cui veniva chiesto di modificare la propria missione, assumendo maggiori capacità di governance, riconfigurando il proprio ruolo nel rapporto con il business. La promozione di determinati Valori doveva diventare la modalità per favorire l’adattamento all’ambiente esterno e, nel contempo, di attivazione ed integrazione dei sistemi interni.
Si partì subito con un lavoro di confronto con tutti coloro che avevano partecipato alla costruzione del Piano strategico.

Continue Reading

Quanta Intelligenza Artificiale c'è?

Negli ultimissimi tempi non c’è azienda che non dichiari di aver investito o di aver adottato soluzioni basate su strumenti di intelligenza artificiale, machine learning e blockchain. Non avremmo motivo di dubitare, ma per capire quanto queste iniziative vadano ad impattare sulla realtà dei loro business può essere utile qualche osservazione.

Continue Reading

Innovazione architetturale, bundling, e convergenza tecnologica. Effetti sulle competenze organizzative delle imprese

Il vantaggio competitivo delle imprese è strettamente connesso alla capacità di gestire un processo di innovazione continua. Ciò significa fare scelte coraggiose che valorizzino e sviluppino le risorse e le conoscenze aziendali, creando e/o accedendo a nuove competenze, e/o riconvertendo quelle esistenti. Il modello di classificazione delle innovazioni di Henderson & Clark, ci consente di fare alcune considerazioni a partire da due esempi di importanti cambiamenti tecnologici: la notevole diffusione delle tecnologie Internet based, e la convergenza delle evoluzioni di tecnologie diverse.

Continue Reading

Agile organization: bentornata socio tecnica

Non si può non notare in controluce la piena sovrapposizione tra molti dei principi della socio tecnica con l'agile organization. Le organizzazioni agili hanno sei elementi chiave in comune: una rete di team autoregolati, accomunati da una tensione verso la co-creazione di valore per gli stakeholder, con efficaci meccanismi di apprendimento organizzativo e cicli decisionali molto veloci, un uso diffuso di tecnologie abilitanti, operanti in un contesto culturale fortemente people-centered. Ma sono ancora poche le aziende che possono affermare di essere divenute organizzazioni agili.

Continue Reading

Site Meter