L’etica conviene?

Adesso ci si è messa anche la Germania, e questo proprio non te lo aspettavi. La "truffa" Volkswagen per dimensione e pluralità di soggetti coinvolti suscita stupore e sgomento; "...tu quoque...", e noi che avevamo ancora in mente il rigore con cui era stato fatto fuori un giovane e brillante politico perché molti anni prima aveva copiato un pezzo della tesi di laurea.

Continue Reading

Robo advisoring

Uno degli effetti provocati dalla diffusione delle nuove tecnologie, in particolare web-based, è quello legato al fenomeno della disintermediazione, che ha cambiato i modelli di business in diversi settori, sia di produzione di beni che di erogazione di servizi. Quest'onda lunga è oramai arrivata a settori che da decenni sono strutturati con una capillare rete fisica sul territorio, e le conseguenze sul funzionamento organizzativo di queste aziende saranno considerevoli, se non "disruptive".

Continue Reading

La talentuosità in natura si coltiva come gli ortaggi

La gestione delle persone, dopo più di cento anni di storia, di studi, di teorie, di esperienze, è ancora e tuttora impregnata di slogan e di affermazioni generiche, imprecise, scorrette, e che non aiutano né a capire né a fare.
"...le persone sono una risorsa strategica....". Vero; infatti senza gli schiavi gli egiziani non avrebbero costruito le piramidi l'imperatore romano non avrebbe fatto lo sci d'acqua, e gli americani non avrebbero coltivato la canna da zucchero. Finiti gli schiavi la canna da zucchero non c'è più.

Continue Reading

Scuola e potere

Esiste, nella scuola, un potere da gestire? Ma, soprattutto, esiste a scuola una gestione del potere? Quindici anni di presidenza mi inducono ad una risposta positiva per entrambe le domande, anche se occorre preventivamente interrogarsi sulla natura di tale potere: se esso cioè debba intendersi come la gestione del potere formale (osservanza e applicazione di norme e procedure) o come l'effettiva possibilità di governare una organizzazione (la scuola in questo caso) per modificare le prassi esistenti e indurre le trasformazioni richieste dalle nuove e diversificate esigenze di una società in continua e rapida evoluzione.

Continue Reading

L’innovazione, Ferrero e l’amore della mamma

La recente scomparsa di Michele Ferrero ha visto una straordinaria dimensione del cordoglio pubblico e privato. Il Sig. Michele ha realizzato un'azienda eccellente ed ha costruito, in 50 anni di "fabulazione", la cultura della "ferrerità". Una vera e propria religione con i suoi dogmi, comandamenti, precetti, e, in cima a tutto, un sacro principio: l'innovazione.

Continue Reading

Rosetta dalla cometa ci lancia un dubbio …organizzativo: gli standard e le routine organizzative sono indispensabili per il successo dei progetti complessi?

lander rosettaIl lander Philae alle 17,03 del 12 novembre 2014 ha inviato il segnale di conferma: per la prima volta nella storia dell'uomo un artefatto umano è atterrato sano e salvo sulla superficie di una cometa (67/P Churyumov-Gerasimenko). Staccatosi alle 10,03 dalla sonda madre Rosetta si è poi posato sulla cometa. Rosetta è la terza missione del programma scientifico a lungo termine dell'ESA Horizon 2000. Un progetto complesso per tecnologia e respiro internazionale, che ha richiesto sforzi professionali ed organizzativi da più di dieci anni. Un progetto di successo quindi! La sorpresa è che il team di questo progetto, stando ad una ricerca svolta in tempi non sospetti - nel 2005 - non ha sempre seguito gli standard previsti dal PMI (Project Management International).

Continue Reading

Se le M&A non finiscono sempre bene è perché si sottovalutano gli aspetti organizzativi “soft”

Gli studi sul tasso di successo delle M&A hanno dato risultati ambigui a seconda delle misure che sono state utilizzate. Una recente ricerca mostra che l'83% di tutte le acquisizioni non riescono a creare valore per gli azionisti, e il 53% in realtà distrugge valore (Cartwright e MacCarthy, 2005). Si fa riferimento ad un fenomeno che ha acquisito un valore notevole per le nostre economie.

Continue Reading

Site Meter