Coaching e sviluppo del modello di leadership in Unicoop Tirreno

La Direzione esprime la esigenza di fare un salto di qualità nel management relativamente alla capacità di guida e mobilitazione del personale in una fase di grande sviluppo di Unicoop Tirreno in termini di insediamenti commerciali nella fascia tirrenica.  Nello stesso tempo occorre rafforzare le capacità strategiche ed organizzative dei gruppi di direzione ai vari livelli,

Continue Reading

Corsi ECM in e-learning alla ASL di Genova

La ASL di Genova, per far fronte ai crescenti bisogni formativi dei dipendenti in generale e, nello specifico, per l'ECM, si è orientata sull'utilizzo di metodologie didattiche di e-learning e di cooperative learning.
Al fine di far acquisire competenze operative sugli aspetti fondamentali della gestione di corsi on-line, nel corso del 2010 si è costituito un gruppo di lavoro esperto per la costruzione di alcuni corsi on-line.

Continue Reading

Le competenze soft in Gas Natural

Il Gruppo in Italia è articolato su tre società (HQ, Vendita e Distribuzione). Presso la Direzione Generale viene definita la esigenza di un programma destinato alla crescita per i ruoli organizzativi dei Responsabili di ufficio/attività e dei Professionisti, ed è incentrato sullo sviluppo delle competenze soft.

Continue Reading

Risk management in Sara Assicurazioni

In relazione agli obblighi derivanti da Solvency 2 recepiti dall'ISVAP, il responsabile ICT, Organizzazione e Risk management avvia un progetto di definizione del modello di Business Continuity dell'azienda. Nell'ambito del progetto - svoltosi nel 2007-2008 - è stato definito il modello e la valutazione dei rischi aziendali (probabilità/impatto).

Continue Reading

La rendicontazione sociale in Eppi

Il tema della rendicontazione sociale assume per le pubbliche amministrazioni un significato diverso e più ampio. Dar conto della propria attività è assai più significativo che dar conto del mero equilibrio economico. Come viene creato valore dalle PA e come questo valore è distribuito tra i vari stakeholder, portatori spesso di interessi confliggenti?

Continue Reading

Il governo di processi, prodotti e servizi in Banca CR di Firenze

Lo scopo è stato quello di sviluppare un sistema di misure (SLA interni) che consentisse alle strutture utenti di avere un Modello di requisiti qualitativi, quantitativi e/o temporali per valutare il Servizio erogato dalle strutture, e un sistema di controllo delle performance dei servizi erogati. Ne è nato un Modello di Indicatori di Servizio relativo a processi/servizi delle strutture di supporto della Direzione Generale.

Continue Reading

Site Meter